Questo capitale include tutti i processi e le risorse ambientali, rinnovabili e non rinnovabili, che consentono lo svolgimento dell’attività stessa della Banca e contribuiscono al suo successo passato, presente e futuro nel ruolo di intermediario finanziario.

VALORE CONDIVISO CREATO DA INTESA SANPAOLO

  • Contrasto al cambiamento climatico
  • Riduzione dei costi ambientali
  • Sviluppo occupazionale nel settore della green economy

Climate change

Tabella riassuntiva dei dati ambientali a livello di Gruppo


Unità di misura 2014 2013 2012
Finanziamenti ambientali M€ 643 1.165 3.037
Energia elettrica MWh 469.131 506.459 549.676
Energia termica MWh 229.731 267.894 250.167
Carta ton 8.093 8.485 8.957
Rifiuti ton 3.245 3.045 2.700
Acqua mc 2.140.026 2.480.507 2.419.472

Finanziamenti i servizi per la Green Economy

Nel corso del 2014 oltre il 2,3% del totale dei finanziamenti di Intesa Sanpaolo ha riguardato il settore delle energie rinnovabili, dell’agricoltura e della tutela dell’ambiente, per un totale di circa 643 milioni di euro.


Finanziamenti per l'efficienza energetica e le energie rinnovabili

Riduzione delle emissioni atmosferiche

Emissioni ambientali verificate da un ente terzo


emissioni

Consumi ed efficienza energetica

UTILIZZO DELLE FONTI RINNOVABILI


fonti rinnovabili

Totale energia diretta + indiretta (scope 1+2)
2.591.868 GJ
      Totale energia diretta + indiretta per addetto
(GJ/add)


totale energia

Mobilità: km percorsi per addetto a livello di Gruppo


mobilita

Carta, rifiuti, acqua

CARTA

  • Circa il 93% del totale della carta acquistata è ecologica

RIFIUTI

  • All’estero i quantitativi di toner e nastri inchiostrati esausti sono diminuiti di oltre il 40%

ACQUA

  • Nel 2014 i quantitativi di acqua consumata dal Gruppo sono diminuiti mediamente del 13,7% rispetto al 2013.