Contributo 2014 e sue ripartizioni

Nel 2014 il Gruppo Intesa Sanpaolo ha registrato un contributo alla comunità complessivo, misurato secondo il modello del London Benchmarking Group (LBG), pari a 60,2 milioni di euro (in crescita del 3,6% rispetto allo scorso anno), che rappresentano l’1,75% dell’utile corrente al lordo delle imposte1.

Italiano

Erogazioni Liberali

Per quanto riguarda le erogazioni liberali a valere sul Fondo di beneficenza di Intesa Sanpaolo, il Piano approvato annualmente dal Consiglio di Sorveglianza del Gruppo definisce, sia a livello qualitativo sia quantitativo, le aree di intervento e le priorità delle elargizioni liberali, siano esse di tipo non continuativo o rientranti nella fattispecie di investimenti nella comunità.

Italiano

Sostegno alla cultura

L’attenzione verso l’arte e la cultura è un elemento prioritario della strategia che guida le attività di sostegno alla comunità. Il Progetto Cultura, quadro di riferimento strategico di pianificazione pluriennale degli interventi culturali della Banca, ha più finalità. Da un lato, intende favorire la fruizione da parte di un pubblico sempre più ampio del proprio importante patrimonio artistico, architettonico, editoriale e documentario, frutto della storia e della tradizione mecenatizia degli Istituti di credito confluiti nel Gruppo.

Italiano

Iniziative nelle Banche Estere

Come già accennato all’inizio del capitolo, il Progetto di accentramento degli Acquisti di Gruppo si estende anche sulle Banche Estere. Al raggiungimento dell’obiettivo prefissato tutte le Banche dovranno aver accolto e implementato le “Linee Guida per gli Acquisti di Gruppo” e le relative “Regole attuative”.

Italiano
Abbonamento a RSS - Comunità Locali G4-DMA