Nel 2014 il Gruppo Intesa Sanpaolo ha registrato un contributo alla comunità complessivo, misurato secondo il modello del London Benchmarking Group (LBG), pari a 60,2 milioni di euro (in crescita del 3,6% rispetto allo scorso anno), che rappresentano l’1,75% dell’utile corrente al lordo delle imposte1.
La maggior parte del contributo viene corrisposto in denaro e tale importo ammonta nel 2014 a 55,1 milioni di euro (91,5%), mentre il 2,5% è costituito da contributi in termini di tempo e il 6% da spese di gestione (costi del personale, spese amministrative e di comunicazione).

Contributo complessivo alla comunità per tipologia[migliaia di euro]
Contributo monetario alla comunità 55.116
Beni e servizi donati alla comunità 3
Contributo in termini di tempo 1.522
Spese di gestione 3.603
Totale 60.244

I contributi in denaro sono classificati secondo la motivazione e ripartiti come segue:

  • il 46% è costituito da iniziative commerciali (per lo più sponsorizzazioni) con risvolto nella comunità, che contribuiscono a cause sociali promuovendo al contempo il marchio ed il business di Intesa Sanpaolo.
  • il 43% circa è costituito da investimenti nella comunità - contributi caratterizzati da piani a lungo termine, e/o partnership strategiche e/o di notevole importo – in crescita di 7 punti percentuali rispetto al 2013 a concreta dimostrazione di una caratterizzazione sempre più strategica dell’attività del Gruppo orientata a collaborazioni di lungo corso che possano garantire reale beneficio e valore per il territorio;
  • iI restante 11% è formato da donazioni non continuative, caratterizzate da natura occasionale e importi minori, comprese le iniziative di match giving (donazioni della Banca in campagne di raccolta fondi, in abbinamento alle donazioni di dipendenti o clienti).
Erogazioni monetarie alla comunità
erogazioni-monetarie-alla-comunita.png

Per quanto riguarda gli ambiti di intervento, il 50% dei contributi monetari totali è stato destinato nel 2014 all’Arte e Cultura (in crescita dal 46% nel 2013), a dimostrazione dell’attenzione prioritaria verso questo ambito nella strategia del Gruppo. Gli altri due ambiti prevalenti risultano lo Sviluppo Economico (13,5% dei contributi monetari totali) e la Solidarietà Sociale (10%).
I contributi in termini di tempo consistono in iniziative di volontariato dei dipendenti svolto durante l’orario di lavoro o compensato dall’azienda se svolto fuori dall’orario di lavoro, promosse dalle Banche del Gruppo. Di particolare rilevanza il programma di volontariato aziendale Intesa from the Heart lanciato nel 2013 da Banca Intesa Beograd che riunisce e coordina i diversi progetti di volontariato della banca. Nel 2014 sono stati portati avanti tre progetti, il primo a favore di bambini disabili e ospitati in orfanotrofi, il secondo in supporto ad anziani in case di riposo ed infine un progetto in aiuto delle persone colpite dalle alluvioni nel comune di Belgrado.

1. Risultato corrente al lordo delle imposte pari a 3.435 milioni di euro, presentato nel conto economico riclassificato del Gruppo Intesa Sanpaolo.